Orsi sloveni

Ciao, oggi vi propongo il resoconto fotografico del mio breve viaggio in Slovenia dello scorso luglio, dove ho potuto ammirare per la prima volta l’orso bruno nel suo habitat naturale. Per farlo mi sono affidato a Slovenian Bears, agenzia di Markovec, a sud dello stato, che possiede capanni fotografici posizionati in luoghi strategici nelle meravigliose foreste circostanti, da dove è praticamente certo avvistare questi animali. Gli orsi bruni vengono attratti nei pressi dei capanni con del mais e, dopo un po’ di attesa, si presentano in tutta la loro bellezza, curiosità ed eleganza. L’esperienza è emozionante e la consiglio fortemente, inoltre il luogo è poco distante dal confine italiano dunque comodo da raggiungere dal centro-nord Italia. Di contro i prezzi dei pacchetti non proprio economici.
Buona visione!

Più della metà del territorio Sloveno è ricoperto da foreste dunque vi è un’abbondante presenza di animali selvatici, tra cui l’orso bruno, di cui si contano 500/600 esemplari. Slovenia (2020).
All’entrata di una chiesa nei dintorni di Markovec, Slovenia (2020).
Gli orsi sono ovunque, persino nei cortili. Slovenia (2020).
La colazione in Slovenia (2020).
L’habitat dell’orso bruno, Slovenia (2020).
Nei capanni è necessario fare silenzio per non spaventare gli orsi e dunque precludere il loro arrivo. Inoltre una volta dentro non è possibile uscire fino al termine delle 5-6 ore di appostamento previste; il nostro odore infatti potrebbe insospettire gli animali. A riguardo i capanni hanno un sistema di ventilazione che lo disperde verso l’alto.
Trascorrono due ore prima che facciano la loro comparsa due orsi piuttosto giovani… Slovenia (2020).
Orsi sloveni (2020)
Orsi sloveni (2020)
Orsi sloveni (2020)
Orsi sloveni (2020)
Orsi sloveni (2020)
Orsi sloveni (2020)
Orsi sloveni (2020)

Grazie della visita, commenti, apprezzamenti e condivisioni sono graditi.

A presto!

4 Responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *